fbpx

Analizza i competitor del tuo eCommerce

🔶 Conosci chi sono i tuoi concorrenti e come stanno gestendo il loro business online?

💡 L’analisi dei competitor è una strategia con la quale puoi identificare i tuoi concorrenti primari e secondari individuando i loro prodotti, le loro tecniche di vendita e le loro strategie di marketing.

In questo modo, potrai costruire una strategia di business efficace e solida che tenga conto di tutti i punti di forza e di debolezza della concorrenza.

🔶 Perchè fare l’analisi dei competitor?

Perché può darti numerose informazioni qualitative e quantitative dalle quali prendere spunto per definire i prossimi passi per il tuo business. Troverai nuove idee, prodotti o servizi che puoi offrire.
Saprai sempre cosa ti rende unico rispetto ad altri. Che ti servirà per costruire strategie improntate a sottolineare al pubblico questi tuoi punti di forza.

Ti metti nei panni dei tuoi clienti. Ti servirà a capire cosa migliorare per comunicare più efficacemente quello che tu offri. Svolgere un’analisi dei competitor è alla base di ogni strategia. Non puoi permetterti di organizzare il lavoro senza analizzare nel dettaglio ogni strategia e tecnica della concorrenza.

Potrai reperire moltissime informazioni dai tuoi concorrenti, come:

 la reputazione
 i punti di forza
 i punti deboli
 le campagne di advertising
 le parole chiave
 i backlink di un dominio
 la qualità
 le strategie che stanno applicando
 su quali canali operano.

Se hai in progetto l’apertura di un negozio online, guarda come i tuoi competitor si stanno comportando con il Customer Care (per valutare i tempi di risposta e la qualità del servizio). Avere un ottimo customer care è un vantaggio competitivo molto importante. Customer Care significa proprio cura del cliente, non è semplicemente un servizio aggiuntivo, ma una parte fondamentale dela tua strategia di marketing. Potrebbe essere apprezzato per i toni e la disponibilità.

Indaga anche sul bilancio, dai un occhio al fatturato, al numero dei dipendenti, per capire l’ampiezza del mercato e le performance richieste. Puoi quindi definire la quota di mercato, identificare chi sono i tuoi concorrenti diretti (simili a te o quelli che vorresti eguagliare) e quelli troppo grandi con i quali non vale la pena confrontarsi.

Sarai interessato anche a conoscere i prezzi dei prodotti se si posizionano meglio dei tuoi. Questo è un lavoro lungo e molto complesso. Cerca in profondità le caratteristiche legate al prodotto e cercare di equiparare il tuo al loro. Attraverso un foglio excel puoi tenere traccia dei prezzi.

Cerca di capire come comunicano online i tuoi competitor. È importante per comprendere ciò che stanno portando avanti in maniera positiva e quali sono invece i loro punti di debolezza segnalati dalle community di utenti online. Questo comprende anche l’analisi della concorrenza sui social, che è finalizzata ad imparare dagli errori dagli altri per evitare di farli a tua volta. Controlla il tono di voce usato nel loro copy, l’identità grafica, le immagini che utilizzano, il modo di rispondere agli utenti. Queste informazioni le trovi analizzando i canali su cui sono attivi i tuoi competitor. Crea un documento di analisi che identifichi la comunicazione dei tuoi competitor principali per trovare ciò che gli utenti apprezzano di più.

💡 L’analisi dei competitor non va fatta per copiare ma per prendere spunto e sfruttare i punti di debolezza.

🔶 Cosa puoi monitorare?

 la struttura del sito web ti fornisce una molteplicità di informazioni utili lato SEO, UX e lato marketing
 le parole chiave per individuare quali usa e come si posiziona
 i contenuti, blog, schede prodotto, categorie, pagine istituzionali, video, immagini e prezzi sono solo alcuni dei contenuti da tenere sotto osservazione
 le campagne di advertising per studiare gli annunci e l’approccio dei competitor
 i social network
 la link building, ossia analizzare da quali siti ottengono link i concorrenti e con quali contenuti
 l’email marketing, studia le email che inviano i competitor (iscriviti alle loro newsletter)
 la strategia in toto, su quali canali stanno puntando, quali utenti hanno targettizzato, che messaggio stanno veicolando, che reputazione.

🔶 Quali strumenti puoi utilizzare?

Sono diversi gli strumenti disponibili sul mercato che permettono di risparmiare tempo e ottenere una miriade di dati sulle attività della concorrenza online.

SEMrush

è uno dei principali. È a pagamento e offre tante funzionalità utili: la ricerca delle parole chiave, il monitoraggio del posizionamento di un sito, la stesura di contenuti e dell’analisi dei backlink. Per un dato dominio riesce a fornire una lista di competitor organici, dalla quale è possibile estrapolare le parole chiave che performano meglio. I dati possono essere scaricati e incrociati. Molto utile anche la sezione Report, che permette di generare una panoramica delle performance di un determinato sito web.

Buzzsumo

è uno strumento molto avanzato per la ricerca e l’analisi dei contenuti della concorrenza. Le funzionalità offerte dal piano gratuito sono limitate, per ottenere l’accesso completo è necessario iscriversi ad un piano con prezzi a partire da $ 99 al mese. Tra le infinite funzionalità e possibilità di analisi e monitoraggio contenuti dei concorrenti.

Open Site Explorer

è uno degli strumenti di analisi dei competitor offerti da Moz, mirato all’analisi dei backlink. Offre una piccola possibilità di analisi gratuita, ma per avere accesso alle funzionalità estese è necessario sottoscrivere un abbonamento. Dà una versione di prova per 30 giorni, e poi puoi selezionare il pacchetto più adeguato alle tue esigenze. Sottoscrivendo l’abbonamento avrai accesso a numerose funzionalità in ottica di SEO, come: l’analisi illimitata nei link, report illimitati, analisi e monitoraggio di ciascuno dei link.

WhatRunsWhere

è uno strumento di analisi delle campagne pubblicitarie della concorrenza molto avanzato. È a pagamento, i prezzi partono da $ 299 al mese. Tra le numerose ed avanzate funzionalità, hai la possibilità di identificare dove i tuoi concorrenti operano, puoi venire a conoscenza di quali sono le campagne, puoi individuare quanto sono efficaci gli annunci, hai la possibilità di accedere ai dati della campagna dei 150.000 editori più performanti.

Prisync

è uno strumento di analisi dei competitor a pagamento, ma ha una versione gratuita di prova. È possibile scegliere il piano di abbonamento che più risponde alle proprie esigenze. Tra le numerose funzionalità di questo utilissimo tool di analisi, spiccano le seguenti caratteristiche:
tiene automaticamente traccia dei prezzi dei concorrenti;
tiene automaticamente traccia delle scorte disponibili dei concorrenti;
possibilità di gestire le analisi e il monitoraggio mediante una dashboard;
possibilità di ricevere una notifica tramite email dei cambiamenti degli eCommerce della concorrenza.

💡 Non pensare mai di non avere concorrenti. La mappatura e il monitoraggio della concorrenza è una parte essenziale di ogni strategia di marketing di successo ed è un aspetto molto importante nella strategia di qualsiasi sito eCommerce.

💡 Ti incoraggio a fare già uno studio di base sui tuoi competitor, anche per ottenere nuove idee che possano migliorare il tuo business online. Ti serviranno molte ore e un’analisi approfondita per prendere decisioni accurate.

Articoli che potrebbero interessarti

× Ti posso essere di aiuto?