fbpx

Inserisci più link nella bio di Instagram

🔶 La biografia di Instagram è uno dei biglietti da visita per eccellenza. Infatti, nei 150 caratteri che ti mette a disposizione puoi raccontare chi sei, cosa fai e aggiungere un link.

Sicuramente, scorrendo i post del tuo feed su Instagram, ti sarà capitato di leggere la dicitura “link in bio”. Instagram non ammette la pubblicazione di link all’interno dei post, tanto da non renderli cliccabili, a eccezione di quello inserito nella bio.

💡 La dicitura “link in bio” usata nelle didascalie è stata pensata proprio per aggirare questo limite.

Si trova generalmente sotto diverse forme:
Link in bio
Vedi link in bio
Segui link in bio
Clicca sul link in bio

Tutte queste call to action aiutano l’utente a cliccare sul link presente nella bio di Instagram. Tuttavia, chi gestisce un account professionale è sempre combattuto su come sfruttare al meglio il breve spazio disponibile per raccontare la sua professione o azienda.

Per aziende, brand e influencer, migliorare la propria bio di Instagram significa ragionare attentamente su alcuni aspetti:

Cosa rappresenta l’account
Cosa raccontare
Quali contatti inserire
Quale “link in bio” inserire
Quali formattazioni accattivanti utilizzare
In quale lingua scriverla
Inserire una CTA (Call To Action)

Una volta impostata correttamente la bio, inserirai nel campo apposito il link che più ti rappresenta.

E qui nasce il problema. Hai diverse risorse online che meritano di essere portate tutte all’attenzione degli utenti. Altri account social, il tuo sito personale o professionale, il tuo canale YouTube, il tuo portfolio, i prodotti del tuo eCommerce, ecc.

Nel caso di un eCommerce, potrebbe essere necessario inserire link a vari siti web, landing page, promozioni, offerte, sconti, presentazione di nuovi prodotti.

💡 Per ovviare a questo problema esistono applicazioni in grado di aggregare i link e organizzarli come veri e propri bookmark.

Come funzionano questi tool? Nella bio inserirai un solo link, ma quando un utente lo cliccherà si aprirà un’ulteriore pagina dove egli potrà visualizzare tutti i collegamenti che sono importanti per te.

Generalmente ognuno di questi servizi crea una pagina web che risponde ad una url ben precisa e personale dove inserire i link, indicando anche dei dettagli. L’url generata andrà poi inserita all’interno della tua bio di Instagram

I servizi per la generazione di link in bio multipli propongono prove gratuite e versioni a pagamento a seconda della piattaforma scelta. Ti consiglio di provarli e di scegliere quello che ti può essere più utile.
Le funzioni in comune tra loro sono la personalizzazione di colori, font, bottoni e url. In generale, le versioni gratuite di questi tool offrono una ristretta gamma di personalizzazioni o un numero massimo di link, mentre le versioni a pagamento completano l’offerta con funzioni molto interessanti per influencer e addetti ai lavori.

🔶 Ecco di seguito alcune app che ti permettono di inserire più link in bio.

🔸 Lnk.Bio

è un servizio utile alla generazione di link per la propria biografia di Instagram in grado di fornire una url con i propri link illimitati. Nei piani a pagamento è possibile accedere a tutte le personalizzazioni e alle funzioni di analisi dei dati, all’uso di tracciamenti esterni e alla programmazione della pubblicazione di link all’interno della propria url. Ha la sincronizzazione automatica dei post da Instagram; una scelta di diversi stili/colori; l’inserimento, attraverso le icone, dei link di social, contatti e musica.

🔸 LinkTree

è forse il più famoso tra i vari servizi che offrono la possibilità di creare raccolte di link per la propria bio di Instagram. Prevede una versione gratuita e un piano pro mensile con un’ampia scelta di funzioni utili:
possibilità di bypassare temporaneamente il profilo Linktree per andare ad una url definita; tracking vari con parametri UTM; integrazione con MailChimp e altre piattaforme; embed di video da YouTube.

🔸 Tap Bio

permette la creazione di varie “card” consultabili con lo swipe verso destra e verso sinistra, molto simile al meccanismo delle Instagram Stories. Anche qui trovi una versione gratuita e versioni a pagamento in base al numero di card desiderate. Tap Bio è una sorta di mini-sito web, in forma di storia, che puoi creare e gestire direttamente dal tuo smartphone, all’interno di Instagram. Oltre alla personalizzazione dello sfondo, offre un unico link; puoi tracciare anche le Analytics attraverso il Pixel di Facebook e Google Analytics, ha la predisposizione per l’email marketing come l’iscrizione alla tua mailing list e puoi collegare Mailchimp. Inoltre è possibile inserire nella pagina anche una selezione di post del tuo profilo Instagram.

🔸 VisitMyLink.com

ha sia una versione gratuita che un piano a pagamento. Offre il pieno supporto al tracciamento del Pixel Facebook che può essere incorporato nella pagina che viene generata con url personalizzata. Molto utile sia per tracciare i visitatori del link in bio, sia per monitorare eventuali conversioni in caso di campagne Facebook Ads.

🔸 Linkin.bio by Later

è un noto servizio di programmazione post sui social che ha integrato la propria offerta con la possibilità di gestire al meglio i propri in link in bio. Permette di creare una landing page che simula Instagram, ma permette di inserire link verso prodotti o pagine web. Tutte le funzioni sono orientate a massimizzare il profitto degli utilizzatori, che potranno taggare prodotti direttamente dal proprio eCommerce Shopify e la misurazione dei risultati grazie gli UTM di Google Analytics.

🔸 Bio.fm

offre un’interfaccia fresca e facile da usare. Ha una versione free (limitata) e una a pagamento, offre una gamma di personalizzazioni molto curiose dal punto di vista grafico con temi pre-impostati e tracciamenti vari. La grande differenza rispetto ad altri servizi è legata alla possibilità di incorporare efficacemente contenuti provenienti dalle piattaforme digitali: Spotify, YouTube, gruppi Facebook, iscrizioni a newsletter e molto altro. Ha tutte le funzioni base che permettono di condividere link nella tua bio di Instagram e reindirizzare verso gli altri social network. Presenta un’interfaccia gradevole e pulita, ma tende a limitare l’utente dal punto di vista della personalizzazione grafica e dalle analisi dei clic.

Articoli che potrebbero interessarti

× Ti posso essere di aiuto?