fbpx

Realtà aumentata ed eCommerce

🔶 Diventata famosa grazie al successo mondiale del videogioco Pokémon Go, la Realtà Aumentata ha delle applicazioni che vanno oltre il gaming, in quanto permette di effettuare acquisti direttamente tramite smartphone o pc, all’interno di ambienti virtuali. Con la Realtà Aumentata i clienti possono farsi un’idea concreta dei prodotti che intendono acquistare senza correre il rischio di restare delusi rispetto alle aspettative.

💡 La Realtà Aumentata non fa altro che offrire esperienze sensoriali che passano dal digitale al mondo reale.

🔶 La Realtà Aumentata arricchisce la realtà con tutta una serie di informazioni da sovrapporre a quello che si vede con gli occhi.

Si tratta di una tecnologia recente e potentissima che permette agli utenti di interagire con oggetti virtuali e quindi di creare esperienze uniche come se avessero effettivamente l’oggetto tra le mani.

🔶 L’AR utilizza la fotocamera del tuo smartphone, con la quale trasforma il mondo reale intorno a te in una specie di tela che può essere arricchita di oggetti virtuali interattivi.

Funziona ancorando un oggetto virtuale a un punto fisico dell’ambiente, utilizzando la visuale e il tracking digitale della fotocamera. Quando sposti la fotocamera, la avvicini o allontani, l’oggetto virtuale mantiene le sue proporzioni. E conserva la sua posizione nella tua visuale del mondo reale.
💡 Indubbiamente una tecnologia simile ha un potenziale enorme. Sul piano commerciale, il maggior vantaggio di queste esperienze migliorate è che offrono il senso delle proporzioni dei prodotti. E permettono di vederli da vicino.
🔶 Ci sono molti campi applicabili su cui applicarla, dai giochi alla vita reale, come la possibilità di indossare l’oggetto per vedere come ci sta addosso oppure posizionare un mobile per vedere come si intona con l’ambiente.
Per rendere più realistica e coinvolgente l’esperienza di acquisto online, brand e retailer possono creare degli showroom virtuali. Questa tecnologia offre agli utenti un’esperienza virtuale che è quanto di più simile a un negozio fisico si possa ottenere. Viene già utilizzata in ambito di interior design, dove offre all’utente una versione simulata di come potrebbe apparire la propria abitazione arredata con nuovi prodotti.
Non sono pochi ormai gli eCommerce che adottano la filosofia del “prova prima di acquistare”, rendendo per esempio completamente gratuito il reso e incentivando il test del prodotto a casa propria.

🔶 La Realtà Aumentata dà in questo senso un grande contributo, permettendo di visualizzare i prodotti virtualmente e in 3D esattamente dove ci si trova.

Consente di sovrapporre gli articoli alla propria vista: vedere improvvisamente una sedia alla propria scrivania o un abito nel proprio armadio, verificando il modo in cui i prodotti potrebbero fare al proprio caso e adattarsi alla propria vita.

🔶 Queste forme di visualizzazione virtuale forniscono un nuovo livello di interazione per i clienti: invece di limitarsi a leggere la descrizione del prodotto e le dimensioni nel tentativo di capire come apparirà fisicamente, possono premere un pulsante e verificarlo in piena autonomia.

I consumatori possono proiettare una versione virtuale del prodotto in casa propria, tramite la fotocamera dello smartphone.
Per alcune aziende il vantaggio della Realtà Aumentata è la possibilità di modificare l’aspetto dell’utente. Ruotando la fotocamera posteriore dello smartphone verso quella frontale, l’AR offre uno specchio che consente di rispondere all’interrogativo: “Chissà se mi sta bene?”
Alcune aziende ricercano applicazioni pratiche dell’alterazione dei selfie basata sul tracciamento facciale. Pensa agli occhiali e ai cosmetici, categorie di prodotto che è utile provare prima dell’acquisto.
🔶 Nell’eCommerce c’è costantemente bisogno di nuovi impulsi, in quanto diventa sempre più difficile instaurare contatti con i potenziali clienti e gestire le relazioni con quelli già esistenti.
Ciò dipende dal flusso continuo di messaggi pubblicitari che inondano giornalmente i consumatori, i quali si costruiscono una difesa protettiva per sfuggire alla pubblicità.
Con la grande varietà di negozi, offerte, promozioni e iniziative, è difficile rilevare ancora caratteristiche come lealtà e fedeltà nelle abitudini di acquisto della maggior parte degli utenti. La tendenza è piuttosto quella di comprare dal migliore offerente.
La concorrenza aumenta di giorno in giorno e per questo diventa sempre più importante trovare modi di fare pubblicità innovativi. Qui entra in gioco la Realtà Aumentata: idee e formati nuovi che attirano l’attenzione dei clienti, offrendo allo stesso tempo un reale valore aggiunto, indipendentemente dal settore.
💡 In effetti i limiti sono pochi, probabilmente solo la fantasia.
🔶 Questo cambierà la percezione dell’eCommerce e aiuterà l’utente a scegliere meglio quale prodotto acquistare diminuendo i resi e aumentando il tasso di conversione.
Grazie a questa tecnologia è infatti possibile creare un’esperienza più coinvolgente e personalizzata per gli utenti, creando una customer experience personalizzata che sfuma il confine tra la realtà fisica e quella virtuale.

🔶 Quali sono i vantaggi della Realtà Aumentata?

Più acquisti in meno tempo.

L’AR permette agli utenti di esplorare un’ampia varietà di prodotti in poco tempo e con un margine di errore nella scelta molto più basso.

Completa personalizzazione.

La Realtà Aumentata permette agli utenti di sperimentare con colori, texture, modelli e dimensioni, il tutto senza muoversi da casa.

Cresce il coinvolgimento dei clienti.

L’AR riduce le possibilità che si verifichino resi o cambi, facendoti di risparmiare tempo e denaro. Ciò si verifica perché esperienze di realtà aumentata mantengono l’utente più tempo sul sito, contribuendo allo sviluppo di una relazione più stabile con il brand. Con il tempo tale navigazione può trasformarsi in un acquisto o in una nuova visita allo store. Questa tipologia di esperienze possono infondere molta fiducia e semplificare la decisione dell’utente, che si sente più sicuro ad affrontare l’acquisto.
Oltre a conquistare l’attenzione degli utenti grazie al carattere innovativo della realtà aumentata, si aprono anche nuove possibilità per rivolgersi in maniera più diretta al proprio target. I brand o le aziende hanno l’occasione di proiettare le informazioni in tempo reale nella vita dei clienti, instaurando così un dialogo più personale con loro.
Un eCommerce può sfruttare il concetto della realtà aumentata per ottimizzare l’esperienza d’uso dell’utente. In questo contesto hanno un ruolo privilegiato i dispositivi mobili, poiché i clienti navigano e fanno costantemente acquisti online dallo smartphone o dal tablet e quindi il loro utilizzo per ricercare informazioni in rete supera di gran lunga quello dei computer desktop. Quindi, grazie agli smartphone è possibile raggiungere un’ampia fetta di pubblico.

Sale il tasso di conversione.

La conversione media da dispositivo mobile con l’AR è dell’11%. Oltre a mantenere le persone su un sito più a lungo, l’AR può effettivamente aumentare le vendite. Infatti, l’AR fornisce agli utenti più informazioni rispetto alla tradizionale pagina prodotto.
🔶 Purtroppo però la tecnologia AR non è economica: richiede competenze di codifica, modelli 3D e app native per poter essere utilizzata sugli smartphone dei clienti. Ciò non toglie che tu non la debba prendere in considerazione. Si tratta di un investimento che si ripaga nel lungo termine.
🔶 La Realtà Aumentata sta giocando un ruolo fondamentale in ambito eCommerce, rendendo l’esperienza utente più interessante e rendendo lo shopping online più immediato e immersivo. E tu, sei pronto a metterti in gioco?

Articoli che potrebbero interessarti

× Ti posso essere di aiuto?