fbpx

Usa i webinar per lanciare i tuoi prodotti

🔶 I webinar non sono certo una novità. Ti sarà sicuramente capitato di partecipare a dei corsi, lanci di prodotti o interviste.

La parola webinar è un neologismo nato dall’unione delle parole inglesi web e seminar. Si tratta in pratica di un seminario online interattivo, che ti permette di presentare i tuoi contenuti e le tue competenze a chiunque e in qualunque parte del mondo. Puoi creare presentazioni, workshop, conferenze, interviste e molto altro. È ideale per instaurare rapporti professionali e per affermare la tua autorevolezza in uno specifico settore.

🔶 Organizzare un webinar porta numerosi vantaggi.

 Prima di tutto, ti permettono di costruire una lista di contatti.
 Sono un’opportunità di affermarti come esperto e fonte autorevole nel tuo settore, e ti consentono di condividere le tue competenze con il tuo target di riferimento, a cui puoi fornire soluzioni e chiarimenti sui tuoi prodotti o servizi.
 Se li registri, ti serviranno come contenuti di qualità da condividere con il tuo pubblico in qualsiasi momento.
 I partecipanti interessati ai tuoi contenuti possono diventare dei lead qualificati, più facili da coltivare e convertire.
 I webinar possono aiutarti a formare i nuovi dipendenti in modo da rendere il processo più piacevole, evitando lunghi e, a volte, noiosi documenti di testo.
 Ogni seminario che fai è un’opportunità per costruire il tuo del brand.
 Hai costi contenuti e lo sforzo organizzativo è minimo.

Non serve più investire soldi e tempo per affittare location, scegliere il catering e organizzare i trasferimenti. Basta scegliere la piattaforma giusta e invitare le persone a partecipare. Proprio per questo, riesci a radunare quasi più persone rispetto a un evento fisico. E non solo, avrai anche a una maggiore interazione, perché la possibilità di fare domande in remoto, magari a camera spenta, rende proattivi anche i più timidi.

🔶 Forse ti starai chiedendo da dove devi cominciare per organizzare un webinar. Ecco alcuni suggerimenti che puoi seguire.

🔸 Prima di ogni cosa, pensa a quale sarà lo scopo del webinar:

vuoi generare lead, acquisire nuovi contatti, vendere un prodotto oppure fare un workshop?

🔸 Poi, puoi passare alla scelta dell’argomento.

Quale competenza puoi condividere? Quali sono gli argomenti che conosci meglio? Analizza le tue pagine sui social media. Cerca post e immagini con il maggior numero di condivisioni o con un alto livello di engagement. Ti aiuteranno a individuare il tipo di contenuti che potresti proporre.
Quali sono gli articoli più cliccati sul tuo sito web? Potresti riproporli in un webinar?

🔸 Una volta trovato l’argomento, scegli un formato per il tuo webinar.

Si tratta di scegliere un formato che si adatti alla tua personalità e ai tuoi obiettivi. Potrebbe essere:

 una presentazione con delle slide a cui puoi aggiungere dei video o della musica di sottofondo
 invitare un esperto del tuo settore per parlare di un particolare argomento e per rispondere alle domande dei partecipanti
 utilizzare un prodotto tramite il video, o approfittare di strumenti come la condivisione dello schermo se si tratta di un software o di un servizio.
 puoi usare una lavagna interattiva per permettere al tuo pubblico di visualizzare più chiaramente dei procedimenti complessi
utilizzare un webinar pre-registrato.

Si tratta di un’opzione molto utile nel caso in cui ci sia un ospite che non può essere presente nella fascia oraria che più si adatta al tuo pubblico di riferimento oppure per dare la possibilità di seguirti in determinati orari a scelta.

🔸 La pianificazione è un elemento fondamentale per realizzare un webinar di successo che sia interessante e coinvolgente.

Non lasciare nulla al caso. Con una puntuale pianificazione, la presentazione sarà all’altezza delle aspettative e gli argomenti saranno trattati in maniera esaustiva senza eccedere con la quantità di informazioni.

🔸 Quanto dovrebbe durare un webinar?

Non esiste una durata “ideale”. Nella maggior parte dei casi, un webinar dura dai 30 ai 60 minuti. Un’ora è il tempo sufficiente con 45 minuti di presentazione per poi lasciare lo spazio alle domande dei partecipanti. Considera che durate maggiori potrebbero far sì che alcuni partecipanti lascino prima della fine per altri impegni o stanchezza.

🔸 Non è facile neanche determinare una data e un’ora perfette.

In linea di massima ti consiglio di programmarlo nei giorni centrali della settimana, da martedì a giovedì, poiché nei restanti giorni c’è una più alta probabilità di andare in vacanza. La maggior parte delle persone partecipa a un solo webinar a settimana, quindi non trascurare la concorrenza.

🔸 Registra il tuo webinar in una stanza tranquilla, lontana da eventuali rumori esterni.

Quando organizzi una webinar, assicurati di avere una videocamera funzionante – quella del tuo PC andrà benissimo – e un microfono adeguato – in questo caso ti suggerisco di acquistarne uno di qualità come Blue Yeti o Samson. Dotati anche di una ring light o luce ad anello per avere una buonissima luce, soprattutto se prevedi di mostrare il lancio di un prodotto.

Imposta il tuo telefono, il tablet e gli altri dispositivi in modalità silenziosa, per evitare che eventuali notifiche inopportune. Verifica che la connessione internet sia stabile e assicurati che il caricabatterie del pc portatile sia collegato alla corrente. Accedi alla piattaforma webinar 20 minuti prima rispetto all’orario di incontro previsto, per verificare che tutto proceda senza intoppi.

🔶 Last but not least.

Promuovi il tuo webinar. Per organizzare un webinar di successo, hai bisogno di iscritti. Non basta un buon argomento per procurarteli, ti occorre una promozione efficace.

Crea una landing page che incoraggi il pubblico a iscriversi e chiarisci in anticipo tutti i dettagli.

Scrivi un testo breve ma efficace che introduca l’argomento ed evidenzi i vantaggi per i partecipanti che si iscrivono. Quindi, posiziona un modulo di iscrizione con i campi “Nome” e “Email” e una call to action chiara e semplice come: “Iscriviti ora”. Fai in modo che siano ben visibili la data e l’ora del webinar (eventualmente il fuso orario). Invia un’email a tutti gli iscritti alla tua mailing list.

Crea delle campagne sponsorizzate su Facebook e Instagram per promuoverlo.

Potresti creare un hashtag dedicato all’evento per coinvolgere i follower prima, dopo e durante il webinar e che ti consentirà di interagire direttamente col tuo pubblico. Condividi il link sui tuoi canali social e anticipa il contenuto del webinar. Poco prima che cominci, avvisa con un post o crea un evento così che i tuoi follower siano avvertiti attraverso le notifiche dei social.

Preparati. Esercitati prima di tenere un webinar per far sì che vada tutto liscio e tu appaia convincente e competente.

Inoltre, fai un minimo di esperienza con il software che utilizzerai per il webinar. Ti consiglio di effettuare una prova generale uno o due giorni prima. In questo modo avrai comunque il tempo di affrontare eventuali problemi o cambiamenti dell’ultimo minuto.

E così arriva il gran giorno. Hai realizzato una presentazione meravigliosa. Hai allestito il tuo palcoscenico e hai creato il tuo piano di lavoro. Hai promosso il tuo webinar all’interno della tua rete e non solo.

🎬 È ora di andare in scena!

💡 Ricordati che non sarà davvero concluso alla fine dei 60 minuti di presentazione.

🔸 Fare follow-up può fare la differenza per raggiungere gli obiettivi che ti eri prefissato, come ottenere più contatti o incrementare le vendite.

Assicurati di inviare un email a tutti i tuoi partecipanti per ringraziarli con un link alla registrazione del webinar, se vorrai offrire questa opzione.
Nell’email, potrai anche inviare un’offerta speciale o un coupon a scadenza. Richiedi dei feedback, che potranno tornarti utili per incanalare meglio i tuoi sforzi nei prossimi webinar, e fornisci delle risorse aggiuntive che ti aiutino a coltivarli e a guidarli attraverso il funnel di vendita, fino alla conversione. Continua regolarmente a coltivare le relazioni con il tuo pubblico di riferimento, in modo da farle crescere e diventare più stabili.

🔶 All’inizio ti sentirai sopraffatto.

C’è un sacco di lavoro da fare per organizzare un evento, ma ti servirà per continuare a migliorare con gli eventi che organizzerai.

🔶 La cosa più importante è che ti assicuri di fornire sempre un valore unico e di qualità al tuo pubblico, mantenendolo impegnato e coinvolto.

Se riuscirai a fare questo, li conquisterai fino a farli diventare clienti paganti e fedeli ed eventualmente promoter del tuo brand.

Articoli che potrebbero interessarti

× Ti posso essere di aiuto?